Martedì 29 comunità scientifica e sindacato a confronto sui temi della terza età

locandina-convegno-orto-botanico“Metodi e sistemi di prevenzione per l’invecchiamento attivo: diagnosi precoce nell’invecchiamento cerebrale e nuovi metodi d’intervento”: è il titolo del convegno, che si terrà martedì 29 novembre presso l’Orto Botanico in via Lincoln 2 a Palermo, nell’ambito delle attività organizzate da Uil Pensionati, ADA Volontariato e ADA Service Sicilia per promuovere corretti stili di vita nella terza età e diffondere la nozione di invecchiamento attivo, ovvero quel processo di ottimizzazione di opportunità che riguardano la salute, la partecipazione e la sicurezza, per migliorare la qualità della vita della popolazione anziana.

I lavori, moderati dal presidente di ADA Service Sicilia Alberto Magro, inizieranno alle 9:00 e saranno aperti dal segretario generale della Uil Pensionati Sicilia e presidente regionale dell’ADA Antonino Toscano; gli interventi proseguiranno con il contributo di esponenti del mondo scientifico e sindacale quali Massimiliano Oliveri e Martina Bracco, rispettivamente docente presso il Dipartimento di Scienze Psicologiche e ricercatrice del Dipartimento di Psicologia dell’ateneo palermitano; il professore Mario Barbagallo del Dipartimento di Geriatria del Policlinico dell’Università di Palermo e Claudio Barone, segretario generale della Uil Sicilia.

La seconda parte del seminario prevede un dibattito con il direttore del CeSVoP di Palermo Alberto Giampino, il presidente di Neuroteam Life and Science Patrizia Turriziani e il presidente dell’ADA di Palermo Gaetano Cuttitta; le conclusioni saranno affidate a Romano Bellissima, presidente nazionale di ADA Service e segretario generale nazionale della Uil Pensionati.
L’ingresso è libero; per informazioni sull’evento è possibile contattare la segreteria organizzativa ai numeri 339.4094921/333.7673543.

Lascia un commento