News Pace: campo di Spataro idoneo e grido di dolore per l’Ospedale di Ribera.

IL CAMPO DI SPATARO IDONEO PER L’ATTIVITA’ CALCISTICA

sindaco-pace2Con una nota inviata al Comune di Ribera, la Lega Nazionale Dilettanti ha comunicato che il campo di calcio della struttura polivalente di contrada Spataro è stato ritenuto idoneo per l’attività calcistica.

“Apprendiamo con soddisfazione quanto comunicato dalla Lega – afferma il sindaco Carmelo Pace – perché adesso l’attività calcistica a livello agonistico si potrà svolgere in due nostre strutture, al N. Novara e, appunto, presso il campo polivalente di Spataro. Questo migliora ulteriormente le condizioni dell’impianto di Spataro nel quale è già da tempo in funzione l’impianto di illuminazione che permette di svolgere attività anche durante le ore serali. Ci permetterà, inoltre, di incentivare ulteriormente l’attività sportiva e mettere in condizioni le società calcistica e i numerosi giovani che frequentano le scuole calcio di giocare in condizioni migliori”.

OSPEDALE – IL SINDACO: “ANCHE NOI SAREMO PRESENTI GIORNO 20 A SCIACCA PER FAR SENTIRE IL NOSTRO GRIDO DI DOLORE”

“Anche noi saremo presenti giorno 20 dicembre a Sciacca, in occasione dell’inaugurazione della Banca del Cordone Ombelicale”. Lo afferma il sindaco Carmelo Pace.
“Non vogliamo di certo rovinare – aggiunge il Sindaco – un giorno così importante per la sanità del nostro territorio, ma saremo presenti per far sentire il nostro grido di dolore. Oltre al sottoscritto e agli assessori sarà presente l’intero Consiglio comunale e anche le associazioni e i cittadini che lo vorranno. Con noi porteremo anche le arance della salute per donarle ai presenti, a tal fine abbiamo chiesto l’autorizzazione per collocare un gazebo all’interno della struttura ospedaliera saccense. Approfitteremo della presenza del neo assessore regionale Lucia Borsellino per manifestare tutta la nostra preoccupazione per lo stato di precarietà ed incertezza nel quale continua a vivere l’ospedale di Ribera”.

1 commento

  1. Bene!!!! Ci sarò anchio…. Sicuramente non mancherò all’appuntamento. Neanche io ho intenzione di rovinare l’inaugurazione che ci sarà, ma se sindaco & co. non faranno sentire la loro voce, allora sentiranno la mia. Anche io porterò delle arance, ma non per donarle ai presenti, bensì per sfogare la mia rabbia qualora nessuno faccia nulla per coinvolgere i rappresentanti regionali ad occuparsi del P.O. di Ribera in futuro. Sindaco, non devi strappare poromesse, ma certezze…. è la gente che ha bisogno che te lo chiede….

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.