Ribera-Canicattì: 1-1. Un deludente Ribera imbrigliato dal tatticismo di Falsone

ribera 54Al Nino Novara termina 1 a 1 la partita casalinga tra Ribera e Canicattì, per la quinta giornata del campionato di promozione girone D. “La partita l’abbiamo fatta noi”- è il commento a caldo di mister Talluto del Ribera ’54.
“Ci hanno annullato un gol”, recrimina il portiere allenatore del Ribera che avrebbe voluto sfruttare meglio il turno casalingo con i tre punti. Di diverso avviso l’allenatore del Canicattì, Giovanni Falsone, che considera il risultato finale, il pareggio per 1-1, contro un Ribera imbrigliato nell’accorta disposizione tattica del suo Canicattì nel primo tempo, “tutto sommato giusto”. Certamente soddisfatto del risultato maturato in trasferta, sul campo ostico e pieno di pozzanghere del Nino Novara: “alla nostra squadra mancavano 5-6 titolari, difficile fare di più. La nostra squadra – conclude Falsone – ambisce alle posizioni alte della classifica, insieme ad altre 4-5 squadre tra cui il Ribera”.
Meglio il Canicattì nel primo tempo, che concede pochissimi spazi ai giocatori del Ribera scesi in campo con qualche timore reverenziale e tanti fraseggi sbagliati a centrocampo. Primo tempo caratterizzato da magre occasioni per entrambe le squadre. La prima occasione arriva all’ottavo minuto quando il numero 4 riberese Tummiolo prova con una punizione dai 44 metri, ma il suo tiro centrale è facile preda dall’estremo difensore del Canicattì. Al 12’ il Canicattì tira da fuori area con Falsone, pallone alto di poco.
La partita si sblocca al 27’, quando la squadra in casacca bianco rossa passa in vantaggio, agevolata da una ingenuità difensiva: cross dalla metà campo con il pallone che finisce in area riberese, dove il difensore azzurro Impiccichè, in vantaggio, spiazza di testa Talluto in uscita che chiama la palla, ne approfitta l’attaccante in agguato del Canicattì Agozzino che beffa di testa la difesa biancazzurra, siglando la rete del vantaggio. Al 33’ ancora il Canicattì con Di Maria che ci prova da fuori con un tiro rasoterra di poco a lato sulla destra del portiere riberese.
Il secondo tempo inizia con un Ribera sceso più agguerrito in campo, col modulo 4-3-3, deciso a ribaltare il risultato. Al 62′ la squadra di casa affonda con Martorana che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, crossa al centro dell’area trovando l’imbeccata di testa di Impiccichè la cui mira però è centrale, favorendo la parata dal portiere Giardina.
Al 66′ Ferrara di testa mette in rete su cross sporcato di Calvaruso, ma il gol viene annullato per presunto fuorigioco. È il preludio del meritato pareggio che arriva al 68 minuto, frutto del contropiede riberese con Martorana sull’out di sinistra bravo ad alzare il pallone per saltare la marcatura ad uomo asfissiante di Iannello e così conquistare il fondo. Da qui mette al centro dell’area avversaria dove trova pronto Giaretti che, al volo, buca la porta difesa da Giardina.
Il Canicattì al 73esimo minuto sfiora il raddoppio: Cimino servito al centro dell’area è tutto solo davanti a Talluto ma sciupa, sparando alto.
La squadra casalinga, forte dell’ingresso in campo di Calvaruso, è molto più pericolosa in fase offensiva, creando più spazi anche per Martorana, che ci prova ancora al 76′ con un turo da fuori respinto dal n. 1 canicattinese Giardina. All’84′ ancora il Ribera con D’ambra che servito da un cross di Calvaruso, calcia alto. Se ne vanno i tre minuti di recupero e il Ribera rimedia un punticino dinanzi ai propri tifosi, che si aspettavano certamente qualcosa di più almeno sul piano del gioco.

TABELLINO
RIBERA: Talluto, Campanella, Calma, Tummiolo, Impiccichè, Falsone, Palermo (46’ Perricone), Campisi (59’ Calvaruso), Giaretti, Martorana, Ferrara (69’ D’Ambra). All. Talluto.
CANICATTI’: Giardina, Iannello, Comparata, Sireci, Di Maria, Bonfatto, Bonetta (56’ Condello), Cimino, Falsone, Agozzino (73’ Vinciguerra), Avarello. All. Falsone.

Arbitro: Madonia di Palermo. Assistenti: Sanacore e Vesco.
Reti: 27’ Agozzino, 68’ Giaretti.

Risultati 5^ Giornata – PROMOZIONE GIRONE D

Accademia Empedoclina – Aragona 2-1 giocata sabato
Atletico Gela – Aquila Sammichelese 4-0
Jobbing Santa Croce – Sciacca 1-0
Ribera ’54 – Canicattì 1-1
Sporting Club Racalmuto – Libertas 2010 0-1
U.S.A. Sport – Real Biscari 1-0
Riposano: Comiso e Mussomeli

Prossimo turno del 13/10/13

Aquila Sammichelese – Comiso
Aragona – Jobbing Santa Croce
Canicattì – Atletico Gela
Libertas 2010 – Mussomeli
Real Biscari – Accademia Empedoclina
Sciacca – Sporting Club Racalmuto
Riposano: U.S.A. Sport e Ribera ’54

Classifica alla 5° giornata
SQUADRA PT G V N P GF GS DR
ACD LBERTAS 2010 11 5 3 2 0 6 2 4
ASD MUSSOMELI 9 4 3 0 1 7 6 1
ASD FC RIBERA ´54 8 4 2 2 0 7 2 5
ASD SCIACCA 8 5 3 1 1 6 4 2
SCD S.C. RACALMUTO 7 4 2 1 1 6 2 4
UPD JOBBING SANTA CROCE 7 4 2 1 1 6 4 2
ASD COMISO 6 4 2 0 2 5 8 -3
ASD CALCIO CANICATTI´ 5 5 1 2 2 7 10 -3
USD ATLETICO GELA 4 4 1 1 2 7 5 2
ASD ACCAD. EMPEDOCLINA 4 4 1 1 2 5 7 -2
USD ARAGONA 3 4 0 3 1 5 6 -1
FCD U.S.A. SPORT 3 4 0 3 1 4 5 -1
ASD REAL BISCARI 2 4 0 2 2 1 3 -2
ASD AQUILA SAMMICHELESE 1 5 0 1 4 2 10 -8
UPD SCICLI (ESCLUSA) 0 0 0 0 0 0 0 0

Lascia un commento